Seleziona una pagina

Bernalda - Chiesa di Santa Maria del Carmine


Parrocchia di appartenenza: S. Bernardino da Siena – Bernalda

Chiesa sussidiaria

Costruita intorno alla prima metà del XVI secolo, la chiesa, dedicata alla Madonna del Carmine, aveva dimensioni notevolmente ridotte rispetto alle attuali.

Il suo stile richiama il periodo della controriforma, classico con dettagli dell’epoca barocca.

Nel 1678, la chiesa era dotata di un solo altare, sul quale padroneggiava un dipinto con l’immagina della Santa Vergine del Carmelo, di un campanile e una sola campana.

Era gestita dai sacerdoti e dalla Confraternita “Presentazione di Maria Vergine”. Quest’ultima, fondata nel 1724, con il beneplacito di Monsignor Positani e di Padre Domenico Bruni, gesuita, contava, nel 1726, ben 145 confratelli.

La chiesa subì un primo restauro di ampliamento, che fu causa della distruzione dell’affresco della Vergine del Carmelo.

Nella seconda metà dell’Ottocento fu ampliata nuovamente per ospitare delle statue e un grande Crocifisso ligneo del XVII secolo.

Nell’interno si può ammirare, a sinistra, in una nicchia, il gruppo santuario del XVII-XVIII secolo, raffigurante Cristo Crocifisso e San Matteo.

Alla sua destra vi è l’evangelista, scolpito in pietra.

Da notare l’acquasantiera del XIX secolo in pietra e la scultura lignea della Madonna col Bambino.

A destra, in una nicchia, c’è la statua lignea dell’Immacolata Concezione.

 




Indirizzo:

Corso Italia - 75012 - Bernalda (MT)

Telefono:

Fax:

Email:

Sito web:


Orari Sante Messe:




Parroco:

Parroco in solidum (Moderatore):

Parroco in solidum:

Amministratore parrocchiale:

Vicario parrocchiale:

Vicario parrocchiale:

Collaboratore parrocchiale:

Collaboratore parrocchiale:

Rettore:

Responsabile:

Procuratore:

Cappellano:

Parroci precedenti:




Altre informazioni:



Mappa: