Seleziona una pagina

Cancelleria

Codice di diritto canonico, cann. 482 – 485

In ogni curia venga costituito il cancelliere il cui incarico principale, a meno che non sia stabilito altro dal diritto particolare, consiste nel provvedere che gli atti della curia siano redatti compiutamente, e siano custoditi nell’archivio della stessa.

Se si ritiene necessario, al cancelliere può essere dato un aiutante, con il nome di vice-cancelliere.

Il cancelliere e il vice-cancelliere sono per ciò stesso notai e segretari di curia.

Oltre al cancelliere, possono essere costituiti altri notai, la cui scrittura o firma fa pubblica fede, e questo o per tutti gli atti, o per gli atti giudiziari solamente, o per gli atti di una causa determinata o di un negozio soltanto.

Il cancelliere e i notai devono essere di integra reputazione e al di sopra di ogni sospetto; nelle cause in cui può essere in discussione la fama di un sacerdote, il notaio deve essere sacerdote.

È dovere dei notai:

1) stendere per iscritto gli atti e gli strumenti riguardanti i decreti, le disposizioni, gli obblighi e le altre questioni per le quali si richiede il loro intervento;

2) redigere fedelmente per scritto le pratiche in corso e apporvi la firma insieme con l’indicazione del luogo, del giorno, del mese e dell’anno;

3) esibire dal registro con le dovute cautele, a chi ne fa legittima richiesta, gli atti e gli strumenti e dichiararne le copie conformi all’originale.

Il cancelliere e gli altri notai possono essere liberamente rimossi dall’ufficio da parte del Vescovo diocesano, non però dall’Amministratore diocesano, se non con il consenso del collegio dei consultori.

Link di approfondimento:

Informazioni:
  • Telefono: 083-533-2012
  • Fax: 083-534-5338
  • Email: [email protected]
  • Orari di apertura: Dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12.00

Altre informazioni:

NOTIZIE E AVVISI

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

DOCUMENTI

Modulistica Matrimoni

Istruttoria matrimoniale
Casi particolari